Isole Borromee Isole Borromee

28 Aprile 2020

Calendario delle fioriture

Calendario delle fioriture

Il calendario delle fioriture alle Terre Borromeo è sempre ricco di date da segnare in agenda: la ricchezza del patrimonio botanico che impreziosisce i giardini di Isola Bella, Isola Madre, Rocca di Angera e Parco Pallavicino regala quasi settimanalmente nuove avvolgenti esperienze all’insegna dei colori e dei profumi.

 

Isola Madre

Nel giardino botanico dell’isola più grande dell’arcipelago Borromeo vanno in scena tantissime fioriture diverse ed esotiche. Piante e fiori provengono da ogni parte del mondo. Molte sono arrivate qui grazie al volere di Vitaliano IX, grande appassionato di botanica.

I rododendri e le azalee

Due importantissime collezioni del giardino dell’Isola Madre sono quelle dei rododendri e delle azalee, da vedere nelle zone del Prato dei Gobbi e del Gynerium. Prosperano qui esemplari rarissimi la cui fioritura si può osservare in aprile (per i rododendri) e fino a maggio (per le azalee).

Le magnolie

Un bosco di magnolia grandiflora fiorisce nel Piazzale dei Pappagalli nel mese di aprile, ma in tutto il giardino all’inglese sbocciano tantissimi rari esemplari della stessa specie. Si tratta di un albero sempreverde che svetta maestoso con i suoi trenta metri di altezza e tra le foglie lucenti e coriacee spuntano in estate grossi fiori bianchi a coppa, profumati di limone.

I glicini

Circa 18 specie provenienti dall’America, dalla Cina e dal Giappone fioriscono in aprile e in maggio tra i viali dell’Isola Madre, dando vita a una delle collezioni più antiche di glicini in Italia. Dai loro grappoli bianchi, lilla e viola sprigionano un profumo intenso e inebriante. L’arco che creano sopra la Scala dei Glicini cattura la vista con un effetto sorprendente e scenografico.

Le rose

Sparse in numerosi angoli del giardino a diffondere il loro profumo soave, fioriscono a maggio e giugno rapendo gli sguardi con il loro fascino come delle vere regine.

I cactus

Fioriscono a giugno e il miglior punto di osservazione della terrazza su cui si possono ammirare, arroccati insieme ad aloe e fichi d’india, è dal lago.

La Terrazza delle protee

La pianta delle protee ha una storia di ben 95 milioni di anni. I suoi fiori preistorici e particolarissimi sono il simbolo del Sudafrica e fioriscono da marzo fino a luglio. La collezione dell’Isola Madre è una vera rarità.

fioriture_rose
fioriture_magnolia

 

Isola Bella

Nel giardino barocco all’italiana, le aiuole di fiori disegnano geometrie e ricami nei parterre e nei viali, dove spalliere di cedri, limoni e aranci riempiono l’aria di note mediterranee.

La terrazza delle rose

Appuntamento imperdibile per gli amanti del genere botanico, la terrazza delle rose in fioritura è un evento unico che accende di rosa e di rosso la spalliera della terrazza centrale del giardino dell’Isola Bella. Nei periodi di fioritura, nei mesi di maggio e giugno, questo angolo romantico diventa ben visibile dal lago e dalla terraferma. Qui si può passeggiare ammirando la distesa del Golfo Borromeo con alle spalle le meravigliose rose rampicanti, tra cui spiccano le varietà Blaze, dal colore rosso ciliegia e Claire Matin sui toni del rosa pesco. Le corolle della rosa Blaze possono essere tondeggianti o a forma di coppa e generalmente crescono in piccoli mazzi composti da tre fino a dieci fiori; la Claire Matin ha boccioli dalla tonalità rosa corallo che quando si aprono diventano prima rosa salmone e infine rosa pesco.

Parterre delle Azalee

Questo piano era anticamente chiamato “Giardino di San Rocco” poiché sede di un oratorio dedicato al santo. Oggi la zona è rinomata per la straordinaria fioritura di azalee bianche e fucsia durante i mesi di aprile e maggio.

protea-rossa
fioriture_azalea
Terrazza protee
rose_rose-rosse

 

Rocca di Angera e il giardino medievale

Un piccolo paradiso fiorito, sospeso nel tempo, il giardino della Rocca di Angera ospita diverse fioriture importanti: nei mesi di marzo e aprile compaiono nel prato giacinti e fritillarie. A maggio è il Giardino dei Principi a incantare con le varietà di rose, di lilium, peonie, primule, violette e iris.

Il roseto

Tra le collezioni di rose più antiche in Italia, questo pergolato ospita alcune specie particolari: tra queste, la Rosa Gallica officinalis e la Alba Maxima sono testimoni di tradizioni botaniche del passato.

fioriture_roseto-rocca-bianche
fioriture_roseta-rocca

La Gallica Officinalis venne portata in Europa probabilmente dall’Asia minore e nel Medioevo veniva coltivata nei monasteri per scopi medicinali e per la preparazione di profumi e conserve. I suoi fiori sono molto profumati, grandi, semidoppi di colore rosso cremisi, con stami dorati.
L’Alba Maxima è invece una rosa bianca semidoppia e dal profumo intenso, i cui boccioli sono leggermente sfumati di rosa allo schiudersi. Ha un’unica fioritura primaverile e sembra derivi dalla rosa gallica.
Sono presenti anche Rose botaniche e damascene che offrono ai visitatori una fioritura continua e generosa durante l’intera stagione estiva. Tra queste vale la pena ricordare l’Alba Plena, un ibrido della Banksiae che come questa è caratterizzata da fiori bianchi doppi.

Il Giardino delle erbe piccole regala nei mesi di aprile e maggio fioriture nuove di erbe officinali, tintorie e di uso comune. Raccolte e suddivise in gruppi all’interno di 12 cassoni secondo le specifiche funzioni medicamentose, la loro fioritura e crescita ne ricorda a tutti il valore e i benefici. A volte trascurate e dimenticate, sono oggi rivalutate sia per la loro utilità sia per lo splendore di profumi e colori. Da non perdere in aprile anche la fioritura del melo.

 

Parco Pallavicino

La grande meraviglia di questo parco sono gli alberi, con i castani secolari e i giganti lyriodendri (tra i più antichi in Italia), i faggi rossi, gli aceri, i larici, i ginko biloba, le sequoie e le magnolie. Tuttavia anche qui non mancano le fioriture. Tra i viali del Parco, camelie, ortensie e rododendri fioriscono rispettivamente in marzo, aprile, maggio e durante l’estate.

Il Giardino dei fiori

Ad aprile tulipani e viole sono i protagonisti del giardino fino a maggio, quando lasciano la scena all’esplosione della fioritura del roseto che abbellisce il Parco dalla metà del XX secolo. Molto scenico per le tante sfumature di colore delle varie fioriture, comincia a sbocciare a maggio e, grazie al clima, mantiene la sua bellezza per tutta l’estate.

fioriture_roseto-pallavicino
fioriture_pallavicino-roseto
I nostri partner
Great Gardens of the World
Instagram Feed
📃 
Sin dagli albori della civiltà, bene e male sono i due principi fondamentali che governano l'esistenza umana: a ognuno la responsabilità di decidere da quale farsi guidare.
.
Vitaliano VI ha scelto di spendere la propria vita nella creazione di un progetto che durasse nei secoli, della cui bellezza ne potessero godere tutti.
.
In mostra a Palazzo Borromeo "Vitaliano VI. L'invenzione dell'Isola Bella", fino al 1° novembre.
.
.
.
📃
Since the dawn of civilization, good and evil have been the two fundamental principles that govern human existence. We are all responsible for deciding which one to be guided by.
.
Vitaliano VI chose to spend his life creating a project that would last throughout the centuries, so that it’s beauty could be enjoyed by all.
.
"Vitaliano VI: The Invention of Isola Bella", on display at Palazzo Borromeo until November 1st.

#artlovers #terreborromeo #isolabella #lakemaggiore #lagomaggiore #borromeoexperience #baroccopiemonte #estateitaliana #viaggioinitalia
Non solo mare.
@donatellabianchiofficial è venuta sul Lago Maggiore per scoprire le meraviglie che si affacciano sul blu del Verbano.
. 
Oggi alle ore 14 su Rai Uno, Linea Blu vi farà viaggiare anche sull'Isola Madre e sull'Isola Bella.

#terreborromeo #borromeoexperience #isolamadre #isolabella #lagomaggiore #lakemaggiore #estateitaliana #viaggioinitalia
Avete trascorso una giornata sul Lago Maggiore e vorreste poter rimanere ancora qualche ora in questa cornice?

Salite al Mottarone e godetevi il panorama da un'altra prospettiva.

Ogni sabato di settembre il ristorante @rifugiogenziana propone menù dedicati per la cena.

#BorromeoExperience
#parcodelmottarone
#aspettandolautunno
#rifugiogenziana
#dinner
Siamo molto felici di annunciarvi che la mostra “Fantastic Utopias" ospitata all'Ala Scaligera della Rocca di Angera rimarrà aperta fino al 1° novembre 2020.

Un appuntamento da aggiungere al calendario per un fuori porta autunnale dedicato all'arte contemporanea.

Grazie a @galleriacontinua  e @ila.bonacossa per questa stimolante collaborazione.

#BorromeoExperience
#RoccadiAngera
#FantasticUtopias
#contemporaryart
Alla mostra “Fantastic Utopias” all’Ala Scaligera della Rocca di Angera c’è spazio per ogni forma d’arte. L’artista ucraina Zhanna Kadyrova porta con sé la sua esperienza tra video e fotografia, scultura, performance e installazione.
.
Nell’opera Second Hand assistiamo ad un inconsueto accostamento: piastrelle di edifici in decadimento o distrutti diventano capi d’abbigliamento e biancheria. Un’installazione che racconta con parole differenti la storia della fabbrica di seta Darnitsky Silk Factory, un tempo una delle più importanti in URSS.
.
L’artista gioca con diverse forme e materiali, alla ricerca di nuovi significati. Eppure, la materia rimane ciò che dà forma e completa, prima di ogni cosa viene sempre l’idea. 
.
In collaborazione con @galleriacontinua
Main sponsor: @aon_italia
.
.
.
In the "Fantastic Utopias" exhibition at the Ala Scaligera of the Rocca di Angera there is room for every art form. Ukrainian artist Zhanna Kadyrova expresses her experience through video, photography, sculpture, performance and installation. 
.
In the work "Second Hand", work we see an unusual combination: tiles from decaying or destroyed buildings become clothing and linens. An installation that tells the story of the Darnitsky Silk Factory, once one of the most important in the USSR, with different words.
.
The artist plays with a variety of shapes and materials, in search of new meanings. Although physical matter remains, gives shape and completes, the idea always comes first.

#terreborromeo #lakemaggiore #lagomaggiore #borromeoexperience #roccadiangera #art #artlovers #stresa #viaggioinitalia #estateitaliana
Ciò che ci ha lasciato Vitaliano VI Borromeo non è solo la realizzazione di un progetto visionario, ma anche la testimonianza di riflessioni continue.
.
Un impegno tenace, la consapevolezza dei propri valori e dell’importanza di usare il tempo come spazio di crescita non solo di un progetto ma delle proprie virtù.
.
La mostra "Vitaliano VI. L'invenzione dell'Isola bella", fino al 1° novembre.
.
Main sponsor: @aon_italia
.
.
What Vitaliano VI Borromeo left us is not only the realization of a visionary project, but also the testimony of continuous reflections.
.
A tenacious commitment, awareness of one's values and the importance of using time as a space for growth, not only of a project but of one's virtues.
.
The exhibition "Vitaliano VI: The Invention of the Isola Bella", until November 1st.

#artlovers #terreborromeo #isolabella #lakemaggiore #lagomaggiore #borromeoexperience #baroccopiemonte
🌱 
Avete mai fatto caso che alcuni dei profumi più intensi in natura provengono da fiori bianchi? Non solo gardenie, ma anche gelsomini, tuberose, zagare...
🐝
La perfezione della natura gli permette di attirare gli insetti impollinatori anche senza una sgargiante palette di colori, solo con il loro inconfondibile profumo caldo e avvolgente.
🌱
D'estate l'essenza delle gardenie in fiore nell’atrio di Diana trasforma la visita ai giardini dell’Isola Bella in un'esperienza che coinvolge tutti i sensi.
.
.
.
🌱
Have you ever noticed that some of the most intense perfumes in nature come from white flowers? Not only gardenias, but also jasmine, tuberose, orange blossom...
🐝
The perfection of nature allows them to attract pollinating insects without a bright color palette: using only their unmistakably warm and enveloping scent.
🌱
In summer, the essence of the gardenias in bloom in Diana's atrium transforms a visit to the gardens of Isola Bella into an experience that involves all the senses.

#terreborromeo #stresa #isolabella #lakemaggiore #lagomaggiore #borromeoexperience #natureaddicted #estateitaliana #viaggioinitalia