Isole Borromee Isole Borromee

4 Maggio 2020

Intervista a Galleria Continua

Intervista a Galleria Continua

1.Nella mostra d’arte contemporanea “Fantastic Utopias” sono raccolte le opere di 15 artisti internazionali: quale è il filo conduttore che lega artisti e opere?

Le opere di questi artisti testimoniano il potere taumaturgico dell’arte: agiscono sul nostro sguardo dandoci la possibilità di immaginare una realtà migliore e di proiettarci in mondi alternativi, lontani dalla verosimiglianza del quotidiano.

Rocca-Angera-Mostra-Fantastic-Utopias_Ai-Weiwei-Feiyu_credits-Andrea-Rossetti
Feiyu, Ai Weiwei. Mostra Fantastic Utopias, Rocca di Angera

2. Come nasce la collaborazione con Terre Borromeo e quali sono i valori comuni che avete percepito più vicini e forti in questa partnership?

La collaborazione con la proprietà dei Principi Vitaliano e Marina Borromeo è nata grazie all’incontro organizzato da una carissima amica di Galleria Continua e grande amante dell’arte, nella persona di Maria Grazia Longoni.
Nel luglio scorso Maria Grazia ci propose la possibilità di realizzare una mostra di un nostro nucleo di artisti presso le sale dell’Ala Scaligera all’interno della meravigliosa Rocca di Angera. La mostra sarebbe stata il terzo appuntamento a seguito delle due precedenti edizioni con Galleria Minini e Galleria Lia Rumma.
Fin da subito non abbiamo esitato ad accettare la bellissima proposta coinvolgendo nel progetto Ilaria Bonacossa come curatrice dell’evento, da lì a poco si è dipanato ed ha preso vita l’intero itinerario.

 

3. La mostra “Fantastic Utopias” è allestita nell’Ala Scaligera della Rocca di Angera. Tra il 2015 e il 2017 l’intera ala è stata sottoposta a un attento restauro conservativo. Oggi è uno spazio dedicato ad esposizioni di arte contemporanea nell’ambito di un progetto culturale promosso dai Principi Vitaliano e Marina Borromeo Arese, per i quali “la passione per il bello e l’innovazione culturale è l’impegno verso le generazioni future”.
A questo proposito, cosa ne pensate? Che ruolo riveste o può avere l’arte contemporanea per i più giovani?

L’arte, così come altre discipline (la musica, la scrittura, la recitazione) è un linguaggio creato dall’uomo per potersi esprimere e trasmettere sensazioni, emozioni, pensieri altrimenti inarrivabili. Quello che abbiamo tentato di fare sin dai nostri esordi, nel 1990, a San Gimignano e anche dopo nelle altre città dove abbiamo operato, è stato cercare di creare legami fra contesti diversi o ritenuti diversi: tra arte antica e contemporanea, tra città e campagna.
Abbiamo cercato di stabilire connessioni tra paesi, di fare incontrare tradizioni e culture, ci siamo avventurati alla scoperta di luoghi espositivi non usuali, talvolta dimenticati. In questo senso ci sentiamo molto in sintonia con Rocca di Angera, un luogo di straordinaria bellezza che investe nella conservazione e la tutela del territorio per condividere con i suoi visitatori un patrimonio storico, culturale e ambientale unico al mondo.
Una visita permette di imbattersi nell’imponente Rocca e negli affreschi che ne decorano le sale, nel Museo del Bambole e del Giocattolo che raccoglie una delle collezioni più importanti e variegate d’Europa ed ancora nel Giardino Medioevale dove i fiori e le pianete officinali scandiscono il ciclo delle stagioni, fino ad arrivare all’Ala Scaligera dove mostre di arte contemporanea ti aprono a nuovi paesaggi visivi e mentali. Per i giovani tutto questo può essere un modo per fare scoperte inaspettate.

Rocca-Angera-Ala-Scaligera
Rocca di Angera, Ala Scaligera

4. La vostra presenza in Cina, in Francia e a Cuba vi permette di avere una visione globale sull’arte contemporanea. Quali sono le differenze nel modo di viverla e realizzarla in Italia, in Europa e nel resto del mondo dal vostro punto di vista?

Esiste un linguaggio universale dell’arte, che tutti gli uomini, da Oriente a Occidente, conoscono, che prende forma e visibilità attraverso la ricerca artistica. Questa lingua lega passato, presente e futuro, per mezzo di un sentimento insito in tutti gli uomini di tutti i tempi di ogni luogo.
Il linguaggio universale dell’arte parla con il cuore e si rivolge al cuore. L’arte ha il potere di costruire ponti meravigliosi: i progetti che portiamo avanti nelle nostre sedi all’estero attivano dinamiche che ogni volta ci sorprendono e ci stimolano a proseguire.
Nel 2004 siamo stati la prima galleria straniera ad aprire in Cina con un programma internazionale e abbiamo instaurato un rapporto solido con la comunità culturale cinese e non solo. Quando siamo arrivati il distretto 798 era una fabbrica in disuso, oggi è una realtà dinamica, punto di riferimento sia per la cultura urbana di Pechino sia per i visitatori stranieri.

Il popolo cubano ci ha accolti con entusiasmo e generosità mettendo in moto un circuito virtuoso di reciproco arricchimento culturale. Aguila de Oro, il cinema nel quartiere cinese de L’Avana dove ha sede Continua, è un crocevia di incontri, è uno spazio di vita non solo di arte. La difficoltà a reperire materiali e le infinite complicazioni logistiche rendono spesso difficile la realizzazione di mostre e di eventi ma ogni volta è una sfida che, insieme agli artisti e a tutte le persone che ci affiancano in questo lavoro, affrontiamo con entusiasmo e passione.

 

5. Nel 2020 avete festeggiato i trent’anni di Galleria Continua aprendo una nuova sede a Roma. Un traguardo importante con cui avete preannunciato anche nuove iniziative didattiche e culturali. Anche la Rocca di Angera dedica a bambini e ragazzi un programma di attività educative e ludiche.
Quali sono gli elementi più efficaci secondo voi per avvicinare i giovani e più piccoli alla cultura e all’arte contemporanea?

Per i più piccoli, mettere a disposizione spazi adeguati in cui sperimentare ed esprimere la loro creatività, ad esempio laboratori che favoriscono gli scambi e gli incontri. Riteniamo che l’apprendimento permanente, come processo creativo e sociale, possa acquisire un impatto particolarmente importante quando viene promosso da musei e gallerie.

Il confronto con l’arte contemporanea e con le sue tematiche offre stimolanti possibilità di lavoro con i giovani, aiutandoli a comprendere la società e la cultura contemporanea promuovendo forme di cittadinanza attiva e di dialogo interculturale. E’ importante investire in progetti a lungo termine per stabilire un rapporto di fiducia e un linguaggio comune sia tra le diverse istituzioni, sia tra gli operatori e i giovani coinvolti. Le potenzialità delle nuove tecnologie, da internet ai social network, sono linguaggi e modalità da sfruttare perché sono in grado di attrarre i giovani aiutandoci a stabilire con loro un dialogo.

 

GALLERIA-CONTINUA-Photo-Ela Bialkowska-OKNO-Studio
If I Died, Sun Yuan & Peng Yu. Courtesy: the artist and GALLERIA CONTINUA. Photo by: Ela Bialkowska, OKNO Studio
2017_ina-Subodh-Gupta-exhibition-Continua
In This Vessel Lies the Philosopher’s Stone, Subodh Gupta: Exhibition view, 2017, Galleria Continua, San Gimignano, Photo Ela Bialkowska, OKNO Studio

6. Da quali motivazioni nasce la scelta controcorrente di mantenere la sede di Galleria Continua in un piccolo centro della Toscana, lontano dalle grandi metropoli nonostante il percorso che vi ha portato in tutto il mondo?

San Gimignano è la base che ci ha permesso di crescere, che ci ha nutriti grazie alla qualità e alla capacità di ridefinizione del paesaggio fortemente connotato dall’arte.
Il nostro nome, Continua, è connesso a ciò che l’arte ha generato come luogo di vita in un tempo relativamente remoto, ma ancora così vivo ai nostri e agli occhi di molti altri, tanto da ispirarci, anche oggi, nella ricerca del potenziale che l’arte può esprime; qui e altrove.
 
 
Mostra-Vitaliano-VI-AON-Main-Sponsor

 
 
SCOPRI DI PIÙ SULLA MOSTRA +

I nostri partner
Great Gardens of the World
Instagram Feed
Agli angoli di una delle sale dell'Ala Scaligera q Agli angoli di una delle sale dell'Ala Scaligera quattro grandi specchi si riflettono uno nell'altro, in un gioco di rimandi infinito.
.
"Two Less One" e "Two Less One Black" sono il risultato della performance dell’artista che le ha plasmate con un colpo di martello dopo l’altro, Michelangelo Pistoletto. 
.
Quando guardiamo dentro uno specchio, cosa vediamo davvero?
Liquidità, fluidità e lo scorrere del tempo sono per l’artista gli elementi predominanti. 
.
In questi quadri specchianti vita e arte si mescolano, si contemplano fino a confonderci le idee. Un'opera che ci spinge a cambiare continuamente prospettiva di indagine. 
.
"Fantastic Utopias", in mostra alla Rocca di Angera fino al 27 settembre.
.
In collaborazione con @galleriacontinua
Main sponsor: @aon_italia
.
.
.
At the corners of one of the rooms of the Ala Scaligera, four large mirrors are reflected in each other, in a game of infinite references.
.
"Two Less One" and "Two Less One Black" are the result of the performance of the artist who shaped them, Michelangelo Pistoletto, with one hammer blow after another.
.
When we look into a mirror, what do we really see?
Liquidity, fluidity and the passage of time are the predominant concepts of the artist.
.
In these mirror paintings, life and art mix, contemplating each other to the point of confusion. A work that pushes us to continuously rethink our perspective of investigation.
.
"Fantastic Utopias", on display at the Rocca di Angera until September 27th.

#artlovers #art #roccadiangera #terreborromeo #stresa #lakemaggiore #lagomaggiore #borromeoexperience
"In un bacio, saprai tutto ciò che è stato taciu "In un bacio, saprai tutto ciò che è stato taciuto."
Pablo Neruda
.
L'Isola Bella è spesso complice di baci romantici, una cornice speciale per i vostri momenti indimenticabili.
.
Buona Giornata Internazionale del Bacio.
.
.
.
"In a kiss you will know all that has been kept silent."
Pablo Neruda
.
Isola Bella is often the setting of romantic kisses, a special place to experience unforgettable moments.
.
Happy International Kissing Day.

#terreborromeo #stresa #isolabella #lakemaggiore #lagomaggiore #borromeoexperience #worldkissday #viaggioinitalia
Che cos’è la bellezza? . Un luogo fantastico, u Che cos’è la bellezza?
.
Un luogo fantastico, una sensazione intatta, una meravigliosa visione: in qualsiasi forma si presenti, non possiamo fare a meno della bellezza. 
.
Così è stato per Vitaliano VI quando immaginava l'invenzione dell’Isola Bella. Ripercorriamo passo dopo passo le idee, i progetti e le testimonianze grazie alla mostra “Vitaliano VI. L’invenzione dell’Isola Bella".
.
A Palazzo Borromeo fino al 1° novembre 2020.
.
.
.
What is beauty?
.
An unforgettable place, an incredible sensation, a breathtaking vision: in whatever way we experience it, we cannot live without beauty.
.
This is how it was for Vitaliano VI when he imagined the creation of Isola Bella. We retrace his ideas, projects and testimonies step by step in the exhibition “Vitaliano VI: The Invention of the Isola Bella”.
.
At Palazzo Borromeo until the 1st of November.

#artlovers #terreborromeo #isolabella #lakemaggiore #lagomaggiore #borromeoexperience #baroccopiemonte
✨ Ecco come nasce un mito. . Nella mostra “Vit ✨
Ecco come nasce un mito.
.
Nella mostra “Vitaliano VI. L’invenzione dell’Isola Bella” a Palazzo Borromeo si racconta il grandioso progetto di Vitaliano VI, l'inventore di questo luogo magico.
.
Quattro sezioni in cui dipinti, disegni, sculture, arredi e medaglie, oggetti solitamente non esposti al pubblico, testimoniano la creazione di un ideale di bellezza senza eguali che ancora oggi desta  la meraviglia negli occhi più curiosi.
.
Main sponsor: @aon_italia
.
@artribune
.
✨
Have you ever wondered how a myth is born?
.
In the exhibition “Vitaliano VI: The Invention of the Isola Bella” at Palazzo Borromeo, the story of the creator of this magical place, Vitaliano VI, is told.
.
Here you can explore four areas featuring a variety of paintings, drawings, sculptures, furnishings and medals. These objects are not usually on display to the public and they are living proof of an ideal of unparalleled beauty that, even today, has the power to spark wonder in the most curious of eyes.

#artlovers #terreborromeo #isolabella #lakemaggiore #lagomaggiore #borromeoexperience #baroccopiemonte
🌵 Quest’anno più che mai ci siamo resi conto 🌵
Quest’anno più che mai ci siamo resi conto di quanto il nostro Paese sia straordinario e di come non serva andare lontano per immergersi nella bellezza di arte e natura.
✨
All’Isola Madre è iniziata la stagione della fioritura delle succulente.
Addossate agli scogli dell’isola, aloe, cactus e fichi d’india hanno trovato qui il loro angolo perfetto, dove fioriscono e incantano con la loro singolare bellezza.
🌵
Dalle barca la visuale è perfetta.
Qui la natura si fa scoprire nella sua straordinaria varietà.
.
.
.
🌵
This year, more than ever, we found ourselves considering how extraordinary our country is and how you don't need to go far to immerse yourself in the beauty of art and nature.
✨
The succulents flowering season has come to the Isola Madre.
Leaning on the island's rocks, aloe, cactus and prickly pears have found here their perfect corner, where they bloom and charm with their singular beauty.
🌵
From the boat, the view is perfect.
Here nature reveals its extraordinary variety. 
#terreborromeo #isolamadre #lakemaggiore #lagomaggiore #borromeoexperience #natureaddicted
La felicità è da sempre al centro dei desideri d La felicità è da sempre al centro dei desideri dell’uomo.
A volte coincide con la gioia di costruire e di realizzare i propri sogni, con l’avere qualcosa a cui appassionarsi e in cui sperare.
.
Vitaliano VI ha realizzato un grandioso progetto e le sue opere ci parlano ancora oggi, dopo quattrocento anni.
.
Vi sveliamo la sua storia alla mostra “Vitaliano VI. L’invenzione dell’Isola Bella” a Palazzo Borromeo.
. 
Main sponsor: @aon_italia
.
.
.
Happiness has always been at the center of humankind's desires.
Sometimes it corresponds to the joy of building and realizing one's dreams, having something to be passionate about and to hope for.
.
Vitaliano VI realized a grandiose project and his works still talk to us today, after four hundred years.
.
We reveal his history at the exhibition “Vitaliano VI. The invention of the Isola Bella" at Palazzo Borromeo.

#artlovers #terreborromeo #isolabella #lakemaggiore #lagomaggiore #borromeoexperience #baroccopiemonte
🖼 Tra le collezioni di capolavori di Palazzo Bo 🖼 Tra le collezioni di capolavori di Palazzo Borromeo quest'opera ci racconta di un'inconsueta merenda realmente accaduta, proprio oggi nel 1712.
.
Carlo IV Borromeo (1657-1734) erede carismatico del fondatore dell’Isola Bella, Vitaliano VI, fu vicerè di Napoli per nomina dell’imperatore Giuseppe I d’Asburgo.
.
Nel golfo della città, a bordo della Galera “San Carlo”, ricevette insieme alla sua famiglia ministri e signori del tempo. Per l’occasione venne organizzata una sontuosissima merenda.
.
Piatti d’argento con frutta candita, confetti bianchi di nocciole, pistacchi e mandorle, centinaia di cioccolatini, biscotti di ogni genere e piramidi di sorbetti sono stati serviti per questo ricevimento fastoso.
Un momento che andava immortalato su tela, non trovate?

Giovanni Garri (Napoli? - post 1745), Merenda di Carlo IV Borromeo Arese nel golfo di Napoli del 18 Giugno 1712 (dettaglio).
.
.
.
🖼 
Among the collections of masterpieces of Palazzo Borromeo, this work tells us of some unusual refreshments that were really enjoyed on this very day in 1712.
.
Carlo IV Borromeo (1657-1734), the charismatic heir to the founder of Isola Bella, Vitaliano VI, was Viceroy of Naples by appointment of the Emperor Joseph I of Habsburg.
.
In the Gulf of the city, aboard the galley San Carlo, he welcomed various ministers and gentlemen with his family. For the occasion, a grandiose refreshment had been organized.
. 
Silver dishes with candied fruit, white hazelnut candies, pistachios and almonds, hundreds of chocolates, biscuits of all kinds and sorbet pyramids were served for this magnificent receiving. 
A moment that had to be eternalized on canvas, don't you think?
. 
Giovanni Garri (Naples? – after 1745), Refreshments of Carlo IV Borromeo Arese in the Gulf of Naples on 18 June 1712 (detail).
. 
#artlovers #terreborromeo #isolabella #lakemaggiore #lagomaggiore #borromeoexperience
✨ Le meraviglie della natura e le opere dell'uom ✨
Le meraviglie della natura e le opere dell'uomo in un dialogo continuo.
.
Sale impreziosite da centinaia di opere con cornici dipinte a oro e turchino, busti in marmo, vasi in alabastro, lastre di ardesia decorate a fiori che punteggiano anche le pareti.
.
La mostra “Vitaliano VI. L’invenzione dell’Isola Bella” ci porta direttamente dentro Palazzo Borromeo, dove Vitaliano VI, insieme agli architetti Biffi e Cagnola, ha realizzato un esempio irripetibile di Barocco.
.
Giocando con il contrasto e la similitudine fra l’interno del palazzo e l’esterno di giardini a terrazze, ci hanno regalato un gioiello tutt’ora unico al mondo.
. 
Vi aspettiamo a scoprirlo!
.
Main sponsor: @aon_italia
.
.
✨
The wonders of nature and the works of man in a continuous dialogue.
.
Rooms made precious with hundreds of works painted in gold and deep blue, marble busts, alabaster vases, slate plates decorated with flowers, which also dot the walls.
.
The exhibition "Vitaliano VI. The invention of the Isola Bella" brings us directly into the Borromeo Palace, where Vitaliano VI, in collaboration with the architects Biffi and Cagnola, realized an unrepeatable example of the Baroque.
. 
Playing with contrast and similitudes between the interior of the palace and the exterior made of terraced gardens, they gave us a jewel still unique in the world.
.
Come and discover it!

#artlovers #terreborromeo #isolabella #lakemaggiore #lagomaggiore #borromeoexperience #baroccopiemonte
🌈 Una leggenda narra che quando l'arcobaleno de 🌈
Una leggenda narra che quando l'arcobaleno della dea Iris dall'Olimpo toccava terra con un messaggio per gli uomini, un fiore di iris spuntava nel terreno.
🌱
Da pochi giorni gli iris hanno cominciato a dipingere il Giardino dei Principi alla Rocca di Angera. 🌈
Uno scenario da non perdere e nuove buone notizie da ricevere!
.
.
. 🌈
Legend has it that when the rainbow of the goddess Iris of Olympus touched the earth with a message for mankind, an iris flower sprouted from the ground.
🌱
A few days ago, irises began to paint the Garden of the Princes at Rocca di Angera.
🌈
Some good news to enjoy and a sight not to be missed!

#terreborromeo #roccadiangera #lakemaggiore #lagomaggiore #borromeoexperience #natureaddicted