Isole Borromee Isole Borromee
Ingressi
  • L'OFFERTA DELLE TERRE BORROMEO
  • Le proposte per le scuole

Didattica per le scuole

Offerta didattica

Le attività didattiche proposte da Terre Borromeo sono pensate per offrire esperienze formative stimolanti e avvincenti alle classi delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie. Ogni attività è personalizzata secondo l’ordinamento scolastico di appartenenza così da permettere il miglior approccio per ogni età e livello di formazione. Tra laboratori, visite ludico-creative, giochi educativi e lezioni magiche i piccoli esploratori potranno scoprire i tesori delle location sul Lago Maggiore: la Rocca di Angera, sul versante lombardo, in provincia di Varese; il Parco Pallavicino, l’Isola Bella e l’Isola Madre, il Parco del Mottarone sul versante piemontese. Tutte le iniziative sono realizzate valorizzando la storia e le principali attrazioni di ogni location, con l’obiettivo di coinvolgere gli alunni in modo originale, perché non c’è niente di meglio che imparare divertendosi.

Rocca di Angera

Rocca di Angera

Il castello medievale che domina la sponda lombarda del Lago Maggiore è lo spazio ideale dove poter svolgere attività didattiche e ludiche dedicate a bambini e ragazzi della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria.
Attraverso il gioco e le varie proposte, scoprire la storia e l’arte della Rocca di Angera diventerà un divertente viaggio nel tempo.
Il giardino medievale si trasforma nel luogo perfetto per scoprire nuove e inusuali varietà botaniche, apprezzare la semplicità delle piante anticamente coltivate e lasciarsi sorprendere dal ciclo vitale della natura che si trasforma ad ogni stagione.
La collezione del Museo della Bambola e del Giocattolo – il più grande d’Europa, vi stupirà con gli automi provenienti da ogni parte del mondo, raccontando il mondo del gioco nei secoli passati.

Rocca-di-Angera-Offerta-Didattica-in-costume
attività-didattica-rocca-Angera

Le proposte della Rocca di Angera sono varie e adatte a ogni tipo di esigenza.
Laboratori didattici per scoprire i segreti del castello e della sua storia attraverso quesiti ed enigmi, visite gioco e percorsi animati, avventure in costume per vivere in prima persona le gesta di impavidi eroi e personaggi leggendari conosciuti solo nei libri.

Parco Pallavicino

Parco Pallavicino

Attraverso un approccio multidisciplinare, i bambini e i ragazzi possono sperimentare direttamente sul campo e apprendere a vari livelli di difficoltà i segreti e le dinamiche del mondo naturale. Le nozioni fornite avranno l’obiettivo di migliorare la conoscenza degli animali e delle piante, suggerire alcune soluzioni per avvicinarsi con rispetto e fiducia alla fauna selvatica o creare “un bosco di classe”.

I laboratori botanici e faunistici tenuti da esperti in biologia e scienze naturali del Parco Pallavicino consentono a bambini e ragazzi di avvicinarsi al mondo botanico e agli animali per imparare a conoscerli.
Le attività sono pensate per la scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado..
Insieme ai biologi e agli addetti del parco, si potrà dare da mangiare a daini, lama e caprette tibetane che abitano la Fattoria. Nella pulcineria, i piccoli piumati appena nati potranno essere ammirati mentre muovono i primi passi nel mondo.
L’obiettivo è quello di instaurare un rapporto tra i piccoli visitatori e gli abitanti del parco.

Parco-Pallavicino-Offerta-Didattica-02
Parco-Pallavicino-Offerta-Didattica-01

Isola Bella e Isola Madre

Isola Bella e Isola Madre

L’Isola Bella è la meta ideale per immergersi in epoca barocca. Una guida accompagnerà i ragazzi nella principesca dimora del Seicento raccontando il ricco tesoro custodito nelle 20 sale di Palazzo Borromeo: dipinti, arazzi, legni scolpiti, statue, sontuose suppellettili e l’importante Galleria dei Quadri o del Generale Berthier, unica pinacoteca rimasta fra le tante che esistevano nel Nord Italia e che andarono disperse negli anni. L’avventura continua nelle grotte a mosaico, luogo di frescura e di diletto a livello dell’acqua, e con le passeggiate nello splendido giardino all’italiana con le sue terrazze fiorite, le fontane, e le statue raffiguranti fiumi, venti, stagioni. Saliti i gradini del Teatro Massimo, sarà possibile ammirare come dal ponte di un veliero il panorama del Lago Maggiore.

Famosa per le straordinarie fioriture che la rendono unica, all’Isola Madre guide esperte accompagneranno i piccoli visitatori in un tour dedicato alla conoscenza delle incredibili varietà botaniche provenienti da tutto il mondo. Addentrandosi in questa natura lussureggiante apparirà chiaro perché Gustave Flaubert la definì un paradiso terrestre. Da non perdere il Palazzo cinquecentesco con la preziosa ricostruzione di ambienti d’epoca, la straordinaria collezione di teatrini e marionette del Seicento. Luoghi unici che da sempre hanno affascinato visitatori di tutti i tempi, da Napoleone a Carlo Alberto di Savoia, da Flaubert a Oscar Wilde.

galleria berthier isola bella
La Galleria Berthier
teatrino isola madre
Uno dei teatrini dell'Isola Madre

Compila il form per essere ricontattato

Compila il form per essere ricontattato

Indirizzo(Required)
Richiedente(Required)
Consenso(Required)
Storie nella storia
LA STORIA VISITA PALAZZO BORROMEO

LA STORIA VISITA PALAZZO BORROMEO

LE ORIGINI DELLA FAMIGLIA BORROMEO

LE ORIGINI DELLA FAMIGLIA BORROMEO

L’APPARTAMENTO DELLE GROTTE

L’APPARTAMENTO DELLE GROTTE

CALENDARIO DELLE FIORITURE

CALENDARIO DELLE FIORITURE

BorromeoBlog
LA STORIA VISITA PALAZZO BORROMEO

LA STORIA VISITA PALAZZO BORROMEO

LE ORIGINI DELLA FAMIGLIA BORROMEO

LE ORIGINI DELLA FAMIGLIA BORROMEO

L’APPARTAMENTO DELLE GROTTE

L’APPARTAMENTO DELLE GROTTE

CALENDARIO DELLE FIORITURE

CALENDARIO DELLE FIORITURE

Terre Borromeo

Una storia di amore,
tutela e rispetto
che dura da sei secoli.

Chi siamo

Suggerimenti Utili

Orari

  • Isola Bella

  • Isola Madre

  • ROCCA DI ANGERA

  • PARCO PALLAVICINO

Acquista e prenota
  • Direttamente online la possibilità di acquistare in modo sicuro e veloce i biglietti, le visite guidate e molto altro.

Come arrivare

  • Raggiungere le Terre Borromeo è facile! Sono a solo un’ora e mezza da Milano e facilmente raggiungibili dai principali aeroporti. Scopri come raggiungerle in auto, treno e come prenotare il traghetto che vi porterà sulle isole.
Mappe delle Terre Borromeo
I nostri partner
Instagram Feed
⚜️
Sapevate che l'etimologia del nome Borromeo ha il sapore di una leggenda?
📃
Vaghi racconti ci narrano che un certo Lazzaro – il primo presunto esponente della casata Borromeo – si recò a Roma nel 1300 per compiere il pellegrinaggio dell’Anno Santo.
Al suo ritorno gli venne assegnato il nome di “Bon Romeo”, ovvero “buon pellegrino che è stato a Roma”, e da questo soprannome sarebbe derivato il cognome della famiglia.
✨
Un'altra storia ci racconta che la famiglia Borromeo proviene dal borgo di San Miniato al Tedesco, che abbandona nel 1370, per costruire, nei secoli, un patrimonio di bellezze di cui l’Isola Bella è l’espressione più compiuta.
📙
Scoprite di più nelle nostre Storie nella Storia!
.
.
.
⚜️
Did you know that the etymology of the name Borromeo has the flavor of a legend?
📃
Vague stories tell us that a certain Lazzaro – the first presumed exponent of the Borromeo family – went to Rome in 1300 to make the pilgrimage of the Holy Year.
On his return he was given the name "Bon Romeo", or "good pilgrim who was in Rome", and this nickname is where the family surname would have derived from.
✨
Another story tells us that the Borromeo family came from the village of San Miniato al Tedesco, which the family abandoned in 1370, to build, over the centuries, a heritage of beauty, of which Isola Bella is the most complete expression.
📙
Discover more in our Stories through History!

#terreborromeo #lakemaggiore #lagomaggiore #borromeoexperience #famigliaBorromeo #isolabella #isolamadre
🌟
Straordinario!
Dal latino extraordinarius, composto da extra «fuori» e ordo-dĭnis «ordine».
Significa non ordinario, inconsueto, che non rientra nella normalità, grandissimo, singolare, eccezionale.
.
Tutti aggettivi adatti per descrivere l’unicità del progetto che Vitaliano VI concepì realizzando l’Isola Bella e che vi raccontiamo nella mostra “Vitaliano VI. L’invenzione dell’Isola Bella” a Palazzo Borromeo.
.
Ritratti, medaglie, documenti e opere mai esposte al pubblico testimoniano come prese vita uno dei più straordinari esempi dello stile barocco nell’Italia nord-occidentale.
.
La visita è compresa nel biglietto di ingresso a Palazzo Borromeo sull'Isola Bella. Aperta fino al 1° novembre 2021.
.
Main sponsor: @aon_italia
.
.
.
🌟
Extraordinary!
From the Latin “extraordinarius”, composed of extras "out" and ordo-dènis "order".
It means not ordinary, unusual, that it does not fall within normality, great, singular, exceptional.
.
All of these adjectives are suitable to describe the uniqueness of the project that Vitaliano VI conceived by creating Isola Bella, as you will discover in the exhibition "Vitaliano VI: The Invention of Isola Bella" at Palazzo Borromeo.
Portraits, medals, documents and works never before exhibited to the public all showcase how one of the most extraordinary examples of the Baroque style in northwestern Italy came to life.
.
The visit is included in the entrance ticket to Palazzo Borromeo on Isola Bella. Open until November 1ST 2021.
.
Main sponsor: @aon_italia

📸 @ruxylle 

#terreborromeo #lakemaggiore #lagomaggiore #borromeoexperience #isolabella #vitalianoVI #palazzoborromeo