Isole Borromee Isole Borromee

18 Marzo 2022

La stagione della camelia, “signora dell’Isola Madre”

La stagione della camelia, “signora dell’Isola Madre”

Celebrata da poeti e scrittori di tutto il mondo, considerata simbolo di immortalità nei tempi antichi, scelta da Coco Chanel come motivo decorativo nelle creazioni della maison, nel linguaggio dei fiori è “portatrice di perfetta bellezza e superiorità”. Regalarla è un messaggio di stima. Ecco a voi la camelia.

La camelia è protagonista delle prime fioriture nei giardini dell’Isola Madre, angolo esotico e suggestivo sulla sponda piemontese del Lago Maggiore, che Gustave Flaubert definì “il luogo più voluttuoso che abbia mai visto al mondo”.

Sull’Isola Madre oggi è custodita una ricca collezione di camelie antiche, circa quaranta varietà accompagnate da ibridi come la camelia japonica Mitronesson vera”, ibridata prima del 1840, la camelia japonica Gloria delle Isole Borromee” e la Gloria del Verbano”.

La passione per le camelie ha origini lontane: il giardino botanico dell’Isola Madre è stato uno dei primi in Italia a ospitare questo fiore dalla straordinaria eleganza cui è riservato un pittoresco “Piano delle camelie” qui in fioritura anticipata tra febbraio e aprile rispetto alle zone lacustri vicine. Furono Giberto V Borromeo e il figlio Vitaliano IX Borromeo, all’epoca naturalista di fama, a voler coltivare la camelia a fine Ottocento in questo Eden in cui alcuni esemplari hanno assunto le dimensioni di piccoli alberi.

Se i colori spaziano dal bianco, al rosa a tutte le varietà del rosso, solo alcuni tipi di camelia profumano sprigionando un’essenza molto delicata. L’occasione per ammirarle da vicino in tutto il loro splendore è l’apertura dei giardini botanici delle Isole Borromee dal 18 marzo. Inoltre, la mattina di domenica 27 marzo l’Isola Madre accoglie i visitatori nell’ambito della 54° Mostra della camelia presso Villa Giulia, sul Lago Maggiore, per l’iniziativa “Camelie in collezione. Visite guidate ai giardini con collezioni di camelie”. Un percorso a cura di Valeria Sibilia, presidente del Verbania Garden Club, e dell’esperta botanica Carola Lodari.

Alla bellezza della camelia si ispirano le linee di accessori e souvenir Terre Borromeo, disponibili nell’e-shop: dalle stampe alle cartoline, dai kit con quaderno, matita e segnalibro agli articoli cosmetici con olio di camelia, prezioso per la consistenza leggera le proprietà idratanti e anti-aging.

I nostri partner
Instagram Feed
Sentite già il rombo dei motori?
Sono le Rolls Royce che stanno raggiungendo la Rocca di Angera.
🚙
A partire dalle 15.00, oggi pomeriggio una lunga coda d’auto d’epoca farà visita al castello per rimanere fino alle ore 18.00. 
Le 41 auto che faranno tappa alle Terre Borromeo fanno parte del Club inglese RREC (Rolls Royce Enthustiasts Club).
✨
Prenotate i biglietti di ingresso in anticipo al link in bio per non perdervi lo spettacolo!
.
.
.
Can you already hear the roar of the engines?
They are the Rolls Royces that are reaching the Rocca di Angera.
🚙
Starting at 3.00pm this afternoon, a long queue of vintage cars will visit the castle and stay until 6.00pm.
The 41 cars that will stop at Terre Borromeo are part of the English RREC Club (Rolls Royce Enthustiasts Club).
✨
Book your tickets in advance at the link in our bio to make sure you don’t miss the show!

#terreborromeo #lagomaggiore #lakemaggiore #roccadiangera #rollsroyce #raduno #autodepoca #cars #BorromeoExperience