Isole Borromee Isole Borromee

7 Novembre 2021

Regali di Natale: nell’e-shop Terre Borromeo i colori, i profumi e i sapori del Lago Maggiore

Regali di Natale: nell’e-shop Terre Borromeo i colori, i profumi e i sapori del Lago Maggiore

Idee per lo shopping natalizio originali ed esclusive sono disponibili online nella boutique Terre Borromeo. L’e-shop, recentemente rinnovato, propone esperienze da sogno – tra i giardini fioriti delle Isole Borromee, nei parchi per una escursione rigenerante nella natura, o visitando i siti culturali delle destinazioni turistiche sul Lago Maggiore – ma anche regali di qualità e piccoli pensieri per augurare buone feste con eleganza. Dalla home page del sito isoleborromee.it si possono visualizzare i prodotti suddivisi in otto categorie principali: accessori, art of living, cartoleria, editoria, gift experiences, gourmet, profumeria e proposte special price.

 

Qualche idea? Per inguaribili viaggiatori una proposta sempre apprezzata sono i cofanetti a tema, per vivere a pieno la meraviglia e la bellezza dei siti turistici e museali di Terre Borromeo sia in primavera/estate, sia d’inverno. Si può scegliere tra sei alternative: barocco, botanica, neve, medioevo, relax e fauna.

 

I sentori agrumati e fioriti che si sprigionano dai giardini delle Isole Borromee e dai Castelli di Cannero caratterizzano le fragranze Aroma Reale, Neroli Nobile e Blu Imperiale. Un viaggio olfattivo dalle note raffinate da regalare nella formula eau de parfum, body lotion, shower gel, sapone liquido e diffusori per ambienti.

 

Anche i preziosi foulard in seta sono un richiamo ai motivi floreali ispirati ai tesori botanici dei giardini e dei parchi Terre Borromeo, o ai dettagli artistici di opere custodite a Palazzo Borromeo.

 

Chi è alla ricerca di piccoli oggetti sfiziosi per augurare buon Natale con stile e simpatia, trova ampia scelta tra i mini puzzle da 99 pezzi; i set di matite con dettagli che richiamano la botanica e altri simboli legati a Terre Borromeo; i taccuini, sempre utili da portare in borsetta, con pagine a righe e copertine dedicate a elementi della natura come gli agrumi o le ninfee. O ancora le cartoline in 3D per ricreare magicamente gli effetti prospettici più scenografici dell’Isola Bella, dell’Isola Madre, della Rocca di Angera e dei Castelli di Cannero.

 

Online nell’e-shop Terre Borromeo tante idee e accessori per la casa: per veri collezionisti, i magneti con il disegno del pavone che passeggia nei giardini delle Isole Borromee o del glicine, in omaggio alla straordinaria Scala dei glicini sull’Isola Madre; i canovacci in puro cotone con calamita, da appendere comodamente agli elettrodomestici in cucina. Inoltre, per viaggiare o da avere con sé negli spostamenti quotidiani, la borraccia, la bottiglia termica e la mug eco-friendly in fibra di bambù e amido di mais.

 

Infine, il regalo gourmet per gli amanti dei buoni sapori e dei prodotti food di qualità: gli irresistibili biscotti tipici delle Langhe nelle linee “Baci di dama”, “Capricci” e “Paste di Meliga”, tutte da provare, e i mieli artigianali provenienti dall’apiario stanziale di Parco Pallavicino a Stresa.

I nostri partner
Instagram Feed
Il numero di specie che appartengono al genere della skimmia è piuttosto dibattuto tra i botanici, ma a noi una cosa è chiara: dall’Himalaya e dal Giappone sono giunte fino all’Isola Madre.
💙
In autunno, le bacche verdi della skimmia diventano di un rosso acceso e restano sulla pianta fino alla primavera successiva. Sono così simili ai grani del pepe che il fiore viene anche chiamato “falso pepe”.
.
Volete sapere come riconoscerle? Avvicinate il naso, se il profumo è gradevole all’olfatto, allora l’avrete trovata.
👀
C’è un’altra curiosità che la contraddistingue... Ve la sveliamo nelle stories.
.
.
.
The number of species that belong to the genus of skimmia is rather debated among botanists, but one thing is clear to us: from the Himalayas and Japan they have reached Isola Madre.
💙
In the fall, skimmia's green berries turn bright red and stay on the plant until the following spring. They are so similar to peppercorns that the flower is also known as the "false pepper".
.
Do you want to learn how to recognize them? Bring your nose closer: if the scent is pleasant to smell, then you have found it.
👀
There is another curiosity that distinguishes it... We’ll reveal it to you in our stories.

#terreborromeo #lagomaggiore #lakemaggiore #isolamadre #skimmia #nature #flowers
🖼️
#Berthier130
Immerso in un blu profondo, un giovane uomo dall’identità sconosciuta ci catapulta nella pittura di Leonardo, che, nell’Ottocento, si credeva autore di questa tela, oggi conservata nella Galleria Berthier.
.
La mano del pittore è invece quella del Boltraffio, che con sapienza è riuscito a mescolare il naturalismo espressivo tipico della pittura lombarda ai caratteri introspettivi e psicologi della pittura leonardesca.
.
Il ritratto rappresenta una delle opere più importanti nel percorso artistico del Boltraffio. Nelle stories vi raccontiamo di più su questo quadro così importante.
.
Giovanni Antonio Boltraffio
Ritratto maschile
1500-1502 circa
Galleria Berthier, Palazzo Borromeo
Isola Bella
.
.
.
🖼️
#Berthier130
Immersed in a deep blue, a young man with an unknown identity catapults us into the painting of Leonardo, who, in the nineteenth century, believed himself to be the author of this canvas, now preserved in the Galleria Berthier.
.
The painter's hand is instead that of Boltraffio, who wisely managed to mix the expressive naturalism typical of Lombard painting with the introspective and psychological characters of Leonardo's painting.
.
The portrait represents one of the most important works in Boltraffio's artistic career. In our stories we will tell you more about this very important picture.
.
Giovanni Antonio Boltraffio
Male portrait
About 1500-1502
Galleria Berthier, Palazzo Borromeo
Isola Bella

#terreborromeo #lakemaggiore #lagomaggiore #isolabella #palazzoborromeo #galleriaberthier #artlovers #berthier130
Prendete un petalo di clerodendro e strofinatelo tra le mani, sarete sorpresi da un profumo intenso. 
💐
I giardinieri amano molto questa pianta, ma non solo per il suo profumo! 
Il clerodendro fiorisce da fine agosto fino all’autunno inoltrato fino a colorare anche gli inverni più duri.
.
Sull’Isola Madre, si vedono già le infiorescenze a grappolo formate da tanti fiori stellati bianchi e rossi, cresciuti all’apice dei rami. 
🌸
Quando le bacche saranno diventate blu-viola, avranno completato la fioritura invernale. Ormai manca pochissimo! 
.
.
.
Take a clerodendron petal and rub it in your hands, you will be surprised by an intense perfume.
💐
Gardeners love this plant very much, but not just for its scent!
The clerodendron blooms from late august till autumn and adds color even to the harshest of winters.
.
On Isola Madre, you can already see clusters of inflorescences formed by many white and red starry flowers, growing at the apex of the branches.
🌸
By the time the berries have turned a blue-purple, they will have completed their winter flowering. It’s almost time!

#terreborromeo #lakemaggiore #lagomaggiore  #isolamadre #clerodendro #clerodendron #nature #flowers
Se foste stati pittori nel Cinquecento, come avreste vissuto? E se foste state donne pittrici?
🖼️
Da poco tempo all’Isola Bella ha fatto ritorno il quadro della pittrice Fede Galizia, temporaneamente esposto al Castello del Buonconsiglio di Trento per una mostra interamente dedicata alle sue opere.
👗
Per una donna era molto difficile accedere alla carriera artistica al tempo, ma Fede Galizia ebbe grande successo, diventando molto apprezzata dall’elité milanese e praghese. Divenne famosa per le nature morte e per aver dipinto le pale d’Altare, attività molto rara per il mondo femminile.
🎨
Scoprite nelle Storie nella storia, Elisabetta Sirani e Francesca Volò Smiller, detta Vicenzina, le altre due donne presenti a Palazzo Borromeo sull’Isola Bella. Buona lettura, nelle nostre stories!
.
.
.
If you had been a painter in the sixteenth century, how would you have lived? What if you were a female painter?
🖼️
The painting by the artist Fede Galizia has recently returned to Isola Bella, temporarily on loan to the Castello del Buonconsiglio in Trento for an exhibition entirely dedicated to her works.
👗
It was very difficult for a woman to access an artistic career at the time, but Fede Galizia had great success, becoming very popular with the Milanese and Prague elite. She became famous for still lifes and for having painted altarpieces; a very rare activity for the female world.
🎨
Find out in the Storie nella Storia through history, discover Elisabetta Sirani and Francesca Volò Smiller, known as Vicenzina; the other two women who were present at Palazzo Borromeo on Isola Bella. Enjoy the reading in our stories!

#terreborromeo #lagomaggiore #lakemaggiore #palazzoborromeo #galleriaberthier #isolabella #donnepittrici #womenpainters #art #artlovers